29 aprile, 2013

Crostini di carne toscani

In ogni zona della toscana ognuno ha la sua ricetta per preparare i classici crostini di carne.Mi è capitato di assaggiarne vari tipi  simili tra loro  ma anche molto diversi.  Chi li prepara con i fegatini di pollo, chi con la milza, chi in bianco, chi con concentrato di pomodoro, insomma tanti tipi che però hanno tutti lo stesso nome  crostini toscani. Mia madre li ha sempre preparati come vi dirò, sta a voi assaggiarli per poter giudicare


Ingredienti:
100 gr di macinato (manzo e maiale)
100 gr di milza macinata
1 carota
1 cipolla
1 spicchio di aglio
1 ciuffo di prezzemolo
4 acciughe dissalate
1 cucchiaino di capperi
1 cucchiaio di sott'aceti
1 cucchiaio di aceto
1 cucchiao di concentrato di pomodoro
vino bianco
sale e pepe

Preparazione:
Mette sul fuoco in un tegame l'olio, la carne e tutti gli odori tagliati  grossolanamente, far soffriggere sfumare con l'aceto e mezzo bicchiere di vino bianco, sale e pepe. Quando il vino sarà sfumato e la carne rosolata bene, unire il concentrato di pomodoro che dovrà essere sciolto in una tazza di acqua e far bollire il tutto lentamente per circa 1 ora, se necessario unire altra acqua. Unire quindi  i capperi e i sottaceti far cuocere per altri 15 minuti e unire le acciuche, tritare il tutto con un frullatore ad immersione. Dovrà diveentare una salsa morbida. Tostate delle fette di pane  spalmate la salsa ed ecco pronto. Un segreto, delle nostre parti cioè a Pitigliano (un piccolo paese nell'entroterra grossetano) è quello di  bagnare leggermente le fette di pane con dell'ottimo brodo di  carne e quindi mettervi sopra la salsa.Mi raccomando se li preparate fatemi sapere come è andata e soprattutto accompagnateli da un buon bicchiere di rosso toscano