31 marzo, 2014

Risotto dell'amicizia al vino rosso

Il paese in cui sono nata e vivo è Pitigliano un piccolo paese della maremma grossetana arroccato su uno sperone di tufo e ricco di vigneti
La nostra è una zona prevalentemente agricola, ed è molto conosciuto per il vino il  "Bianco di Pitigliano".
Sui libri di cucina troviamo molte ricette di risotto al vino, che vengono preparate  utilizzando vini importanti come il Morellino di Scansano, l'Amarone, il Chianti e altri, mentre di vini rossi ce ne sono tanti ed io ho deciso di prepararlo con un ottimo  vino rosso robusto e corposo che mi ha regalato il mio amico Pietro (risotto dell'amicizia) che lo produce.
Ho preparato questo risotto con il nostro vino, ma all'inizio non sapevo trovargli un nome, ma poi ho pensato che un buon bicchiere di vino si beve volentieri con gli amici e da qui è nato il nome.


 Ingredienti:

250 gr di riso
2 bicchieri di vino rosso
1 scalogno
1 noce di burro
brodo vegetale
grana padano

Preparazione

Mettete un noce di burro e l'olio in una padella dai bordi alti,  fatevi rosolare lo scalogno, mettere il riso e farlo tostare, unire il vino e far asciugare.Portare a cottura unendo il brodo bollente. A fine cottura fuori dai fornelli  mantecare con una noce  e del grana, servitele all'onda.