07 gennaio, 2015

Risotto al ciauscolo e pecorino del cuore

Da Antonio e Alba due carissimi amici  abbiamo ricevuto in regalo un bel pezzo di ciauscolo, tipico salame spalmabile dei Monti Sibillini e dell’Alto Maceratese.
E' buonissimo spalmato  su crostini caldi di pane, ha un colore rosso tendente al rosa, con  note affumicate, e il suo sapore  è dolce con sentori di finocchio. Stasera  io  ho voluto provare a fare un bel risotto con ciauscolo e  pecorino del cuore  prodotto del Caseificio Sociale di Manciano,  ed in vendita presso il negozio "La casa del formaggio" della famiglia Celata di Manciano  ed è risultato un connubio perfetto tra Toscana e Marche.
Il segreto per un buon risotto  è che deve essere morbido ossia all'onda e va mantecato fuori dai fornelli.-


Ingredienti:

250 gr di riso carnaroli
1 piccola cipolla
1 noce di burro
brodo  di carne
150 gr. di ciauscolo
100 gr di pecorino del cuore
sale marino affumicato integrale (facoltativo)


Preparazione

Tagliate sottilmente la cipolla, e fatela dorare in burro e olio evo, fate tostare il riso e unite qualche mestolo di brodo, ogni volta che si asciuga unite dell'altro fino a completa cottura, salate con sale affumicato, va bene anche quello normale. Qualche minuto prima della cottura completa unire il ciascuolo a pezzetti, spegnete il fuoco, unite il pecorino del cuore tagliato  a pezzettini e una noce di burro, mantecate e servite. Sarò noiosa ma mi raccomando i risotti vanno serviti all'onda morbidi e cremosi, la cena è pronta ed è stato un successo. Un piatto semplice ma credetemi buonissimo.