05 giugno, 2015

Ciliege sciroppate

Un frutto che adoro  e che mangierei tutti i giorni sono le ciliege.
Tutti gli anni in questo periodo Pietro un nostro carissimo amico ci invita ad andare a cogliere questi frutti stupendi. 
Cogliere le ciliege e mangiarle sulla pianta è una cosa meravigliosa, non preoccupatevi sono biologiche,  ne ho mangiate così tante da ragazza e sono sempre viva e vegeta.
Visto che ne abbiamo colte un bel cesto ho voluto provare a farle sciroppate come fa una mia amica. Possiamo utilizzarle per mettere sopra ad una crema ad un gelato, ogni occasiuone è buona.






















Ingredienti:

ciliegie fresche e sode

zucchero bianco o di canna



Preparazione:

Togliete il picciolo alle ciliege, lavatele  e mettetele ad asciugare su un canovaccio, mettetele nei barattoli, e unite 3 cucchiaini di zucchero per barattolo, i miei erano piccoli regolatevi da sole. Chiudete e fate bollire per 20 minuti. Unica raccomandazione togliere dalla pentola quando sono bollenti a avvolgere in uno strofinaccio. Si mantengono per circa 6 mesi in dispensa.