21 luglio, 2014

Tagliatelle con pollo peperoni e semi di papavero

Quando dico che nel piatto ho aggiunto semi di papavero, qualcuno mi guarda sbigottito e mi fa la solita domanda: "ci vuoi drogare". Certo è che tutti ormai sanno, che esistono molte specie di papavero e quei semini neri o bianchi che siano, non fanno male a nessuno appartengono ad una pianta  di papavero che non fa male a nessun.
Comunque  i semi di papavero sono ricchi di grassi e proteine, sono una preziosa riserva di manganese, calcio, acido linoleico (omega 6) e vitamina E.
Sono un rimedio naturale contro ansia, stress e il loro contenuto ricco di calcio aiuta la salute delle ossa e dei denti, inoltre contengono i fitostreroli che riducono la concentrazione dl colesterolo nell'organismo.
A me piace molto utilizzarli in cucina e spesso li propongo nei miei piatti.


Ingredienti:

200 gr. di tagliatelle o tagliatini  all'uovo fatte in casa (se possibile)
1 peperone giallo
200 gr. di petto di pollo
1 scalogno
2/3 pomodorini maturi
semi di papavero
olio evo Frantoio Colline del Fiora Pitigliano 
sa e pepe


Preparazione

Pelate i peperoni e tagliateli a quadretti piccolissimi, mettete al fuoco una padella dai bordi alti, con lo scalogno tritato finemente fate rosolare, unite i peperoni e il petto di pollo anch'esso tagliato a dadini, sale e pepe, fate cuocere per qualche minuto. Togliate a pezzi i pomodorini sbucciati a cui avrete tolto l'acqua di vegetazione, e metteteli nella padella, unite un cucchiaino di semi di papavero, del pepe macinato fresco. Lessate la pasta e saltatela nel sughetto che avete preparato, ancora un pizzico di semi di papavero e servite.
Un piatto fresco con un non so che di orientale, buon appetito.