30 ottobre, 2014

Rose di mele

Oggi mi hanno regalato delle mele, anzi chiamiamole meline perchè sono piccole, e cresciute solo con acqua e sole, quindi biologiche, e vi assicuro che sono buonissime, croccanti e profumate, tra l'altro sono le fuji che è la mia mela preferita.
Non sono mele commerciali, chi le coltiva le mangia, non le vende,  quindi sono naturali, unica pecca, se così si vuol dire,  è che bisogna sbucciarne e mangiarne 2 invece di una.
Ho deciso di preparare un dolcetto insolito, le rose di mele, una ricetta semplice , buona e soprattutto di grande effetto, si può mangiare a fine pasto  oppure perchè non utilizzarle per decorare una torta?
Ingredienti:

2 mele
1 rotolo di pasta sfoglia meglio se quadrata
1 limone
1 uovo
2/3 cucchiai di zucchero
2/3 cucchiai di acqua
cannella in polvere
zucchero a velo


Preparazione:

Ho diviso a metà le mele e ho levato  il torsolo,  ho lasciato anche la buccia, tagliatele a fettine sottili se avete con una  mandolina, (le fettine sono di metà mela) e mettetele in una ciotola con il limone spremuto. Mettete    sul  fuoco in una padella  l'acqua, lo zucchero e le mele scolate dal liquido, fate cuocere per circa 4/5 minuti, spolverizzate di cannella.
Scolatele e lasciatele raffreddare,  tagliate la pasta sfoglia in strisce per tutta la lunghezza e larghe 5 cm.,  mettete  le fettine di mela sulle strisce  una accanto all'altra , accavallandole un pò   la parte con la buccia dovrà  uscire fuori, piegate la pasta rimasta sulle mele e arrotolate. Credetemi  è più diffice spiegarlo che farlo. Lucidatele con l'uovo sbattuto e spolverizzatele di zucchero a velo in forno a 180° per 20/25 minuti.