28 gennaio, 2013

sformato di cardi

Capita a molte persone  ed anche a me di fare confusione tra  gobbi e  cardi, sono una verdura tipicamente invernale che si differenziano per colore e per grandezza e ho deciso di fare una ricerca su internet per capire la differenza. I gobbi sono le piante dei carciofi che vengono piegate e parzialmente sotterrate oppure avvolti in carta. Sono quindi dei carciofi adulti sottoposti a imbiancamento le piante vengono coltivate in assenza di luce  e con il freddo diventano teneri e molto grandi nella forma. I cardi invece sono i figli del carciofo, cioè dei carciofi neonati, verdi con il gambo molto piccolo e foglie molto ravvicinate tra loro.    Entrambi sono ricchi di calcio, potassio e sodio. Comunque sono buoni entrambi con un  sapore più dolce del carciofo con sfumature che ricordano il sedano. Io li compro spesso li pulisco e tolgo loro i filamenti con un pelapatate, e li lesso in acqua che cambio durante la cottura almeno tre volte per far perdere loro l'amaro. Mi piacciono lessati e  conditi con olio, limone e sale, passati in padella con del burro e un pò di olio 1 picchio di aglio sale e pepe e alla fine una spolverata di parmigiano. Ma questa volte ho deciso di fare uno sformato di cardi


Ingredienti:
gr. 800 di cardi o di gobbi
ml.300 di latte
gr.30 di burro
1 cucchiaio scarso di farina
gr. 30 di parmigiano gr.30 di formaggio a vostra scelta (caciotta, emmental,pecorino)
sale e pepe
Preparazione:

Lessate i cardi, preparate la besciamella facendosciogliere il burro unire la farina e maneggiare per qualche minuto unire il latte bollente, sale e pepe e far bollire per qualche minuto, mettere il parmigiano e il formaggio a piccoli pezzi, unire i cardi lessati e mettere in una teglia da forno. Spoverizzare con un pò di parmigiano e in forno per 15/20 minuti a 180°.