20 agosto, 2013

Pomodori in padella vestiti a festa con patate e cipolle

Il pomodoro aiuta tantissimo le massaie in cucina, può essere servito sia cotto che crudo, per aperitivo, per insaporire sughi  e tanto altro. 
Anche Pablo Neruda con la sua ode al pomodoro  esalta le qualità del pomodoro, questo splendido ortaggio importato in Europa  verso il 1540.
Mi hanno regalato molti pomodori maturi, alcuni li ho utilizzati per fare della salsa al pomodoro per condire una bel piatto di pasta, poi ho deciso di cuocerne alcuni in padella, come faceva mia nonna, accompagnati da cipollotti freschi e patate novelle.

Ingredienti:

10 pomodori maturi

2 patate

2 cipollotti novelli

origano

sale e pepe

olio evo frantoio colline del fiora

 

Preparazione:

 

Tagliate a metà i pomodori, metteteli in una padella con olio sale e pepe e origano e lasciate cuocere per alcuni minuti. Tagliate sottilmente il cipollotto, e con l'apposito attrezzo tagliate a julien le patate, nel frattempo i pomodori avranno emesso l'acqua di vegetazione, girateli e lasciate sul fuoco alcuni minuti, poi toglieteli dalla padella  e mettetevi i cipollotti e le patate, sale e pepe e portate a cottura se necessario aggiungere un po' di acqua. A questo punto rimettete i pomodori in padella e sopra adagiatevi le patate e le cipolle  una spolverata di origano 2 minuti di cottura e un contorno veloce e saporito è pronto, Evviva le vecchie ricette delle nonne che ci regalano piatti profumati e saporiti con una piccola spesa.