28 agosto, 2013

Zucchine povere alla pitiglianese

Il mio piccolo magnifico borgo mediovale Pitigliano era ed è ancora oggi  un paese prevalentemente agricolo, piccolo  ma molto caratteristico.
Quasi tutti hanno ancora oggi un piccolo orticello in cui coltivano le verdure, e di conseguenza la cucina ruota intorno a questi prodotti.
Non piatti elaborati ma semplici, con ingredienti poveri ma che arricchiscono la tavola di sapori e profumi.
Provate queste zucchine povere alla pitiglianese, semplici ma profumate e croccanti.
prima della cottura
Ingredienti:


3 zucchine
2 fette di pane raffermo toscano
20 gr. di grana padano grattugiato
3 pomodori maturi
basilico fresco
sale e pepe
olio evo frantoio colline del fiora


Preparazione

Tagliate a strisce di circa mezzo centimetro le zucchine, mettetele in una teglia, preparate in un piatto la mollica del pane sbriciolata, e tagliate a piccoli pezzetti anche un pezzettino di crosta, unite il grana , il sale e pepe e amalgamate bene. Cospargete le zucchine con questo trito pronto, tagliate a piccoli pezzetti i pomodori maturi salateli e metteteli sopra,qualche foglia di basilico, un giro di olio quindi in forno a 180° per 20 minuti fino a che diventano belle dorate.

dopo la cottura
E' un piatto leggero e saporita con una nota croccante data dal pane aromatizzato che in cottura diventa croccante.
Buon appetito