31 gennaio, 2014

Passatelli in brodo

La prima volta che ho mangiato i passatelli, tanti anni fa,   ero in vacanza a Rimini. 
Era una sera d'estate, un caldo infernale, e  a cena venne servito il brodo con questi passatelli, pensai ma sono matti? Io d'estate non mangio mai il brodo, unica eccezione se sono malata. Il sapore di questi passatelli era ottimo, ma il caldo e le goccioline di sudore sulla mia fronte mi impedirono di gustare questo piatto.
Per molto tempo non sono riuscita più a mangiarli, poi mia sorella Loredana reduce da una vacanza a Rimini,  mi regalò l' attrezzo  per fare i passatelli in casa,   e da allora li preparto  spesso.
Stasera fuori piove, e fa freddino, e a mio avviso è il clima migliore per gustarli, mai e poi mai in estate mangerei  un brodo bollente.
Preparare l'impasto per i passatelli è molto semplice, tutte cose che normalmente abbiano in casa, pane grattato e il parmigiano che in Romagna chiamano la forma,una grattatina di  noce moscata.
 
 
 
 
 
ferro per passatelli
Ingredienti:
 
brodo di pollo
200 gr di pane grattato
200 gr. di parmigiano = forma
un grattatina di noce moscata
oppure una grattatina di buccia di limone
3 uova
 
Preparazione

Mischiate il pane grattato e il parmigiano, fate un buco al centro e grattate un pizzico di noce moscata oppure la buccia del limone, mettete le uova, e cominciate ad impastare, dovrete fare un panetto che lascerete riposare per circa 20 minuti.
Trascorso il tempo mettete l'impasto dentro questo schiacciatore e lasciate cadere nel brodo bollente i passatelli, tagliateli non troppo lunghi con un coltello e continuate fino ad  esaurimento dell'impasto. Fate cuocere per qualche minuto e servite.Buon appetito.