21 novembre, 2013

Frittelle di patate e finocchio selvatico

Le frittelle di patate e finocchio selvatico possono essere utilizzate per uno sfizioso antipasto, o come secondo piatto, gustose  e semplici ,   certamente il detto "fritto è buona anche una ciabatta" è proprio vero.
Oggi ho rinfrescato  la mia pasta madre e  avendo delle patate lesse ho deciso di preparare queste frittelline aromatizzandole con dei semi di finocchio  selvatico, il fiore,  che raccolgo nei campi durante il  periodo estivo.
Possono essere preparate anche con altri ingredienti, patate e basilico, erbette varie, insomma  ognuno può sbizzarrirsi come meglio crede.

Servitele  come antipasto, per una cena con gli amici, accompagnandole con un bicchiere di prosecco ghiacciato, o con del vino frizzante, che potrete acquistare presso il negozio la Casa del Formaggio di Manciano dove il personale gentile e qualificato  saprà consigliarvi  al meglio.


Ingredienti:

200 gr di farina 0 Molino Chiavazza
100 gr. di lievito madre
2/3 patate lessate fredde
un cucchiaiono di fiore di finocchietto selvatico
un pizzico di zucchero
sale 
olio di semi di arachidi per friggere

Preparazione

In una ciotola mettete il lievito madre e scioglietelo con dell'acqua tiepida, unite una parte di farina,  lo zucchero, e impastate, unire le patate lesse, l'altra farina,   il finocchio e il sale impastate fino al ottenere un impasto liscio e non troppo duro.
Ungete con dell'olio di oliva una ciotola, adagiatevi la pasta e fatela  lievitare fino a che  abbia raddoppiato il suo volume. 
Friggetele in abbondante olio caldo, e fatene tante, perchè una tira l'altra.