11 novembre, 2013

Polenta gratinata al profumo di origano

Un piatto invernale che adoro è la polenta. Direte voi, perchè solo d'inverno?
Sono abituata fin da piccola ad associare la polenta al freddo. Ricordo che la mia mamma appena faceva freddo, e soprattutto se nevicava tirava fuori il paiolo di rame, lo metteva  sulla stufa a legna e a pranzo ci serviva una bella polenta sulla spianatoia di legno tagliata con il filo.
Capitava anche che la condisse sulla spianatoia e io , mia sorella e i miei genitori ognuno da un lato cominciavamo a mangiarla, com'era bello ci sembrava un gioco.
Comunque, devo dire che mi è capitato di mangiare la polenta anche per ferragosto, sul Monte Amiata, le prime volte mi stonava un pò ma poi mi sono adattata bene.
Oggi invece l'ho preparata gratinata al profumo di pizza.

 Ricetta
250 gr. di farina di polenta  
1 l. di acqua
oppure 750 ml di acqua e 1 bicchiere di latte
1 noce di burro
sale grosso
1 barattolo di passata di pomodoro oppure 5 pomodori maturi
un scalogno
un bel cucchiaino di origano secco 
sale e pepe
Preparazione 
Mettete a bollire l'acqua e il latte mettetevi il sale e quando bolle toglietela dal fuoco fate abbassare il bollore e mettetevi la farina a pioggia setacciata con un colino e maneggiate con una frusta per evitare i grumi, fate bollire sempre maneggiando per circa 45 minuti e  a fuoco spento mettete la noce di burro, ricordate che il latte e la noce di burro rendono la polenta molto più delicata, quindi vedete voi come la preferite.
Nel frattempo preparate questo sughetto, mettete un filino di olio evo tritate lo scalogno e fatelo stufare unendo un pò d' acqua, unite la passata o  i pomodori spellati e tagliati a dadini, unite mezzo bicchiere d'acqua e fate bollire, unite sale, pepe e l'origano. Quando la polenta è pronta rovesciatela su un tagliere di legno fatela raffreddare un pò, quindi  a fette mettetela in una teglia cospargete di parmigiano e pecorino mischiati e  il sughetto  in forno per 10 minuti sotto il grill per una perfetta doratura.
Questo piatto  ricorda per il suo sapore una bella pizza, potete prepararlo anche molto  in anticipo, e poco prima di andare a tavola dorarlo.