18 novembre, 2013

Marmellata di pomodori verdi

Questa è una ricetta della  mia nonna, ricordo che preparava questa splendida marmellata in autunno inoltrato con i pomodori verdi che non si maturavano più, invece di gettarli via.
Ricordo con immenso piacere i panini con questa marmellata che avevano un buonissimo sapore che la nonna mi preparava per merenda.
Ricordi dell'infanzia, perduti nel tempo, vuoi perchè oggi le marmellate non si fanno più in casa, ma si comprano al supermercato, vuoi perchè il tempo non basta mai.
Mi hanno regalato alcuni pomodori verdi, e con una parte ho preparato questa marmellata, e gli altri li ho messi  sott'olio, una ricetta che vi svelerò tra qualche giorno.
 Ingredienti

500 gr di pomodori verdi
200 gr di zucchero (potete utilizzare 100 gr. di semolato e 100 gr. di canna)
1 limone
 
 
Preparazione 
 
La sera tagliate a pezzettoni i  pomodori verdi, mettete lo zucchero e lasciate in infusione tutta la notte. La mattina mettete la pentola  sul fuoco e fate sobbollire per circa 1 ora, unite la buccia grattugiata del limone e il succo continuate a tenerla sul fuoco per altri 20 minuti. A  me piace passarla al passaverdure, ma alcuni la preferiscono più rustica, e la lasciano a pezzettoni, scegliete voi.
Sterilizzate i vasetti e i coperchi con la bollitura, e mettetevi la marmellata, chiudeteli e capovolgeteli per creare il sottovuoto e lasciateli così per almeno 10 minuti.Faccio bollire i vasetti per 30/40 minuti, poi li metto in dispensa.
 
Utilizzo questa marmellata sui panini, sui formaggi sia freschi che stagionati, ed  anche per preparare delle crostate.
Ricordatevi che una volta aperti i vasetti dovranno essere conservati in frigorifero.