22 maggio, 2013

Trilogia di pancakes

Da piccola mia madre mi portava spesso nei campi a far l’insalatella  rustica come la chiamava lei.   
Per essere buona l’insalatella deve essere mista con tanti tipi di erba di campo, lazzea, crespini, raponzoli  e tante altre.
Devo dire che a me non è mai piaciuta mangiarla ma mi divertivo a raccoglierla. 
Durante queste passeggiate mia madre mi ha fatto conoscere il silene, quest’erba dal sapore molto delicato di cui vado ghiotta e appena arriva la primavera  non vedo l’ora di raccoglierla. 
La pianta del silene è alta circa 60 cm. caratterizzata da i fiori chiamati bubbolini  perché i calici fiorali sono rigonfi come vescichette che vengono fatti scoppiare per gioco sul dorso della mano o sulla fronte.


Quasi tutti i ragazzi ricordano di aver visto nei prati questi bubbolini, che somigliano poeticamente alla pancia del Dio Sileno da cui deriva il nome. In cucina si utilizzano i giovani germogli che si possono mangiare crudi in insalata oppure  lessare  per qualche minuto e utilizzare per frittate, risotti ecc. Oggi l’ho lessata ed ho preparato degli antipasti.


Ingredienti per 10  pancakes
gr.100 farina

gr.130 di latte

1 uovo

Un pizzico di sale fino

1 cucchiano di lievito istantaneo salato

Preparazione:
 

Una noce di burro Unire alla farina il lievito, separare l’uovo dal tuorlo, e montare a neve ferma l’albume, sbattere con le fruste il tuorlo con il latte la farina e il lievito e il sale e unire l’albume montata a neve maneggiare con cura dall’alto verso il basso. Ungere di burro una padellina e versare con un cucchiaio una piccola parte e far cuocere, tenere in caldo



con silene

gr.100 di ricotta

un pizzico di silene lessi

sale pepe

noce moscata

Unire tutti gli ingredienti e spalmare sui pancakes



con le noci

gr.50 di philadelfia

noci tritate

qualche gheriglio intero di noci

Spalmare il philadelfia e cospargere con il trito di noci e 1 gheriglio intero



con asparagi


gr.50 di philadelfia

gr. 150 di asparagi lessi

sale e pepe

Spalmare sui pancakes il formaggio, mettere  gli asparagi tagliati sottilmente e insaporiti con sale e pepe

Questa è la mia trilogia di pancakes che  mi fa pensare ad un anello di brillanti il famoso trilogy, ma è tutta un’altra cosa, senza ombra di dubbio è un piatto semplice  e genuino che ognuno può variare in base alla stagione, o a ciò che si trova in frigorifero. Largo alla fantasia e ognuno prepari ciò che più gli piace.